Heta è un’Associazione di Promozione Sociale che si occupa del disagio psichico contemporaneo: depressioni, attacchi di panico, disordini e disturbi alimentari, difficoltà familiari e relazionali, problematiche infantili e adolescenziali, disturbi di personalità e psicosi.

 

Heta è un centro di riferimento per le Marche, l’Umbria e la Romagna. La sua sede principale è ad Ancona e i due Punti Heta sono uno a Campello sul Clitunno e uno a Cesenatico e Rimini. Ha inoltre terapeuti di riferimento a Senigallia, Filottrano e Ravenna.

Il Centro si avvale di un’equipe multidisciplinare di psicoanalisti, psicoterapeuti, operatori, nutrizionisti e medici che da anni lavorano nel campo delle patologie psichiche contemporanee e sono orientati dall’insegnamento della psicoanalisi di Sigmund Freud e Jacques Lacan grazie a cui è possibile accogliere la sofferenza soggettiva nella particolarità di ogni storia e con un’etica dell’ascolto che va oltre la ricerca del benessere della persona.

L’Associazione si prende cura di chi manifesta un disagio psichico o un disturbi del comportamento alimentare intervenendo con i pazienti e i familiari con percorsi clinici individualizzati e valutati caso per caso.

 

Heta opera attraverso:

  • Colloqui psicologici e psicoterapia individuale
  • Percorsi nutrizionali e consulenze neurologiche o psichiatriche
  • Laboratori di parola individuali e di gruppo
  • Percorsi di coppia o di gruppo per i familiari
  • Interventi domiciliari e attività terapeutiche diurne

Il primo colloquio viene effettuato con un referente del centro, dopo contatto telefonico o email, con cui vengono concordati i percorsi clinici più adatti e le attività da intraprendere utili alla risoluzione del problema.

 

Il Centro HETA è il riferimento territoriale per le Marche, l’Umbria e la Romagna della FIDA – Federazione Italiana Disturbi Alimentari di cui è membro fondatore. Fa inoltre parte della rete delle strutture e associazioni dedicate ai Disturbi Alimentari individuate dal Ministero della Salute all’interno del Progetto Le Buone Pratiche di cura nei Disturbi del Comportamento Alimentare e collabora con l’Associazione Fanpia Onlus al Progetto Oltre… a riveder le stelle, pomeridiano terapeutico per adolescenti con DCA e loro genitori.

 

Heta organizza e propone:

  • Attività di prevenzione e sensibilizzazione rivolte alle scuole e alla cittadinanza
  • Incontri di formazione e aggiornamento per operatori, studenti e insegnanti
  • Progetti di ricerca sui disturbi alimentari in collaborazione con enti e università
  • Protocolli di intesa e parternariati con fondazioni, università, istituzioni e associazioni
  • Tirocinio pre e post laurea per i laureati in psicologia, medicina e biologi nutrizionisti

 

Il Centro ha stipulato accordi e collaborazioni con l’Università di Urbino, l’Università Politecnica delle Marche e l’Università di Camerino.

Nel 2016 ha prodotto il docufilm EAT ME sui disturbi del comportamento alimentare, rivolto ai giovani e alle famiglie che vogliono comprendere da vicino il problema. Il film partecipa a numerosi festival nazionali ed internazionali ed è oggetto di campagne di sensibilizzazione e di prevenzione nelle scuole e per la cittadinanza. Da questa esperienza è nato Eat Me Project, un contenitore di iniziative legate al campo dei disturbi alimentari come Contest scolastici, campagne di prevenzione, iniziative di promozione alla salute.

Heta organizza anche Corsi di formazione e seminari rivolti a professionisti e studenti per favorire l’approfondimento di tematiche legate al campo dei disturbi alimentari e della clinica psicoanalitica. In ambito di ricerca sta realizzando un Osservatorio Scolastico Giovanile sui Disturbi Alimentari che coinvolge un campione di 8000 studenti delle scuole superiori della Regione Marche. E’ sede per il tirocinio pre e post Laurea per gli studenti e i laureati in Psicologia delle Università di Urbino e Chieti e per i biologi nutrizionisti dell’Univpm.